Amministrazione Trasparente

In questa parte del sito sono raccolti in modo ordinato e organico i principali documenti prodotti da questa Amministrazione , messi a disposizione di tutti i cittadini come previsto dal Dlgs 33/2013 in materia di Trasparenza. Particolare attenzione è stata dedicata al coordinamento delle informazioni relative all'Unione e ai singoli Comuni, allo scopo di semplificare la ricerca dei dati desiderati.

In questo modo s'intende favorire una gestione trasparente e al tempo stesso efficiente della cosa pubblica, nella consapevolezza della centralità della comunicazione e del confronto con la propria comunità, secondo i principi di accessibilità totale che caratterizzano una moderna attività amministrativa.

Per ogni richiesta di chiarimento o per ulteriori informazioni è possibile contattare il Servizio comunicazione all'indirizzo: 

Non ci sono articoli in questa categoria. Se si visualizzano le sottocategorie, dovrebbero contenere degli articoli.

Atti generali

Oneri informativi per cittadini e imprese

Scadenzario dei nuovi obblighi amministrativi

Organi di indirizzo politico-amministrativo

Sanzioni per mancata comunicazione dei dati

Articolazione degli uffici

Telefono e posta elettronica

Tel.  0774/498002
Fax  0774/498297
PEC Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Tassi di assenza

Dirigenti

Posizioni organizzative

Dotazione organica

  • Riferimenti normativi: D. Lgs. 14 Marzo 2013 n. 33 - Art. 16, c. 1 - Obblighi di pubblicazione concernenti la dotazione organica e il costo del personale con rapporto di lavoro a tempo indeterminato
  • Contenuti dell'obbligo: Conto annuale del personale e relative spese sostenute, nell'ambito del quale sono rappresentati i dati relativi alla dotazione organica e al personale effettivamente in servizio e al relativo costo, con l'indicazione della distribuzione tra le diverse qualifiche e aree professionali, con particolare riguardo al personale assegnato agli uffici di diretta collaborazione con gli organi di indirizzo politico
  • Aggiornamento: Annuale (art. 16, c. 1, d.lgs. n. 33/2013)

Personale non a tempo indeterminato

Incarichi conferiti e autorizzati ai dipendenti

Contrattazione collettiva

Contrattazione integrativa

OIV

Piano della Performance

Relazione sulla Performance

Ammontare complessivo dei premi

Dati relativi ai premi

Benessere organizzativo

Enti pubblici vigilati
Società partecipate
Enti di diritto privato controllati
Rappresentazione grafica
Dati aggregati attività amministrativa
Tipologie di procedimento
Monitoraggio tempi procedimentali
Dichiarazioni sostitutive e acquisizione d’ufficio dei dati
Provvedimenti organi indirizzo-politico
Provvedimenti dirigenti

Atti di concessione 2015

Criteri e modalità
Bilancio preventivo e consuntivo
Piano degli indicatori e risultati attesi di bilancio
Patrimonio immobiliare
Canoni di locazione o affitto
Carta dei servizi e standard di qualità
Costi contabilizzati
Tempi medi di erogazione dei servizi
Indicatore di tempestività dei pagamenti

Questa sezione contiene l'ammontare complessivo dei debiti e il numero delle imprese creditrici (D.Lgs. 33/2013 - Art. 33)

IBAN e pagamenti informatici

L’Autorità ha pubblicato sul proprio sito in formato aperto la scheda standard che i Responsabili della prevenzione della corruzione sono tenuti a compilare per  la predisposizione della Relazione prevista dall’art. 1, comma 14, della legge n. 190/2012 e dal Piano Nazionale Anticorruzione (paragrafo 3.1.1., p.30) sull’efficacia delle misure di prevenzione definite dai Piani triennali di prevenzione della corruzione. 
La Relazione dovrà essere pubblicata esclusivamente sul sito istituzionale di ogni ente, entro il 31 dicembre 2014, nella sezione Amministrazione trasparente, sottosezione “altri contenuti - corruzione”.   
Si sottolinea che la scheda contenente la Relazione dovrà essere pubblicata, nello stesso formato rilasciato dall’Autorità e non scannerizzato, in modo da permettere all’Autorità l’elaborazione dei dati.
Dati e documenti  relativi alla Relazione annuale del Responsabile della prevenzione della corruzione inviati all’Autorità via mail, per posta elettronica certificata o per posta ordinaria ovvero schede contenenti le Relazioni pubblicate in formato scannerizzato non saranno presi in considerazione dall’Autorità e si considereranno come non predisposti.
Si ricorda che la Relazione, ai sensi dell’art. 1, comma 14, della legge n. 190 del 2012, è atto proprio del Responsabile della prevenzione della corruzione e non richiede né l’approvazione né altre forme di intervento degli organi di indirizzo dell’amministrazione di appartenenza.
Qualora all’interno dell’ente manchi temporaneamente, per qualunque motivo, il Responsabile della prevenzione della corruzione, la Relazione dovrà essere comunque predisposta e pubblicata a cura dell’organo competente all’adozione del Piano triennale di prevenzione della corruzione che, come previsto dall’art.  1, comma 8, della legge n. 190/2012 è l’organo di indirizzo politico.

12 dicembre 2014

Piano triennale delle azioni positive per le pari opportunita’